Home > Blog > DIETA PENTA

DIETA PENTA

Come funziona la famosa dieta normoproteica, ipoglucidica, ipolipidica

Tenere un corretto regime alimentare è un aspetto fondamentale nella cura e nel benessere di sé. A volte però questo risulta difficile e le cattive abitudini accumulate nel tempo si trasformano in peso in eccesso che a lungo andare può causare problemi di salute.
Intervenire con un regime alimentare bilanciato, modulato sulle reali esigenze del paziente e del suo stile di vita è l'obiettivo che si pone la medicina estetica con la dieta PENTA, una dieta normoproteica ipoglucidica, ipolipidica, normoproteica. La dieta Penta è il regime alimentare che propongo ai miei pazienti quando c'è la necessità di effettuare un reset metabolico per ripartire con un corretto e sano stile di vita.

Il risultato più evidente di questo regime alimentare è che nelle prime due settimane la media di perdita di peso è di - 4,5 kg! Un risultato importante che permette di partire con sprint, vedere subito risultati concreti e avere la motivazione giusta per proseguire nel tempo.

La Dieta Penta è una dieta normo proteica alla cui base c'è il metodo SAIP® (Sistema Alimentare Integrato Penta) sviluppato già negli anni settanta in America secondo cui è possibile perdere peso facilmente salvaguardando la massa muscolare con un meccanismo di compenso tra glucagone e insulina. 

Il nome METODO PENTA deriva dal concetto dei 5 PASSI verso una corretta alimentazione. 
Da allora il metodo si è evoluto, tanto che il regime attuale viene definito NewPenta, tuttavia il principio è lo stesso: una alimentazione amino acidica che non crea scorie azotate dannose, niente a che vedere con le classiche diete iperproteiche dannose per i reni e fegato.
La dieta Penta è una dieta "normoproteica" e non iperproteica, e si attiene alla quota proteica quotidiana raccomandata dalla medicina.

La dieta Penta è un regime alimentare che prevede 5 FASI. Le prime due inducono chetogenesi controllata da ossidazione lipidica, le altre tre si suddividono in: due di stabilizzazione del calo ponderale raggiunto e la quinta è di nutrizione bilanciata gluco-lipo-proteica finalizzata ad evitare acquisizione di peso lipidico.

Eccole in dettaglio:
1*Step: Alimentazione amino acidica
2*Step: Alimentazione proteica
3*Step: Alimentazione reintegrata con i carboidrati
4*Step: Alimentazione completa
5*Step: Alimentazione bilanciata definitiva

Prima di iniziare la dieta viene effettuato l'anamnesi completa del paziente, si analizzano le eventuali patologie così come lo stile di vita e le sue esigenze.
Se non vengono rilevate patologie per le quali la dieta Penta è controindicata (parliamo di patologie come ad esempio insufficienza renale, epatopatia severa cronica e diabete mellito tipo1) viene redatto il piano di trattamento e si inizia con la Fase 1 della dieta, una fase cruciale, ma anche quella che solitamente da maggior soddisfazione e la motivazione per proseguire.

Nella fase 1, secondo le esigenze del paziente, vengono forniti pasti sostitutivi o integrativi perfettamente bilanciati per fornire il corretto apporto proteico attraverso proteine ad alta qualità biologica per proteggere la massa magra e indurre l'organismo a raggiungere la chetogenesi così da utilizzare i grassi in eccesso come fonte energetica.
Una delle caratteristiche più apprezzate di questo regime alimentare è che già dopo appena un paio di giorni riduce fortemente il senso di fame, apportando invece un generale senso di benessere grazie all'azione psicotonica dei corpi chetonici.
Inoltre i pasti sostitutivi sono ormai sempre più gustosi e riescono a gratificare a sufficienza anche i palati più golosi, senza contare che sono un grande aiuto per chi mangia fuori casa e si trova spesso in grande difficoltà con regimi dietetici diversi.
La reintroduzione dei carboidrati a basso indice glicemico avviene dal terzo step, per arrivare ad una dieta bilanciata con il quinto step.

Uno degli aspetti preferiti dai pazienti è la rapidità nella perdita di peso. Infatti in media nelle prime 3 settimane si perdono dai 5 ai 7 KG, e in seguito il calo si attesta mediamente sui 2 kg circa a settimana. Generalmente i primi step hanno una durata di circa circa di 8-16 settimane, ma il periodo può variare in base al paziente, al grado di obesità, alla risposta individuale.
Un'altro aspetto da non sottovalutare è il mantenimento del peso. Alcune ricerche condotte su pazienti che si sono sottoposti a questa dieta, mostrano che a 5 anni, i pazienti trattati con una dieta New Penta mantengono significativamente la perdita di peso e con più successo, rispetto ai soggetti trattati con una dieta ipocalorica bilanciata.
Cosa non da poco se consideriamo che secondo L’ISTUTUTE OF MEDICINE “chi completa i programmi di dieta perde, approssimativamente, il 10% del proprio peso corporeo, ma ne riacquista i due terzi entro un anno e il resto nei cinque anni successivi”.

Questo metodo dietoterapico viene applicato con successo nei nostri centri di Medicina del Bellessere di Montecatini Terme e Pescia per trattare pazienti con:
-Obesità e Sovrappeso associato a fattori di rischio;
-Diabete Tipo 2;
-Ipercolesterolemia Ipertrigliceridemia;
-Patologie Cardiovascolari;
-Ritorno al peso forma post gravidanza;
-Aumento di peso durante la menopausa;
-Pre e post intervento di Chirurgia Bariatrica;
-Adiposità localizzata ed inestetismi della cellulite.

 

GUARDA ANCHE

Dopo l'estate rivitalizziamo la nostra pelle

I benefici della biorivitalizzazione

Sfoggiare una bella abbronzatura, ammettiamolo, è una delle poche cose che ci piacciono quando torniamo in città dopo le vacanze estive. Purtroppo però la nostra amata abbronzatura


Dieta Penta: 10 domande e risposte

tutto quello che volevi sapere su questo regime alimentare di successo

 La dieta New Penta è un tipo di regime alimentare sul quale sussistono molte false credenze e soprattutto sul quale i pazienti mi rivolgono sempre molte domande. Ho cercato di rispondere alle


Medicina estetica e Chirurgia estetica

Conosci le differenze?

Capita fin troppo spesso che termini come chirurgia estetica e medicina estetica siano utilizzati dai media in maniera un po' confusa, a volte perfino come sinonimi. Se da una parte è


Biorivitalizzazione

Cos'è la biorivitalizzazione: 10 domande e risposte sul lifting non chirurgico

La Biorivitalizzazione, detta anche lifting non chirurgico o biolifting, è una procedura di medicina estetica mini invasiva sempre più diffusa, e in grado di dare ottimi risultati in


Monsummano Terme


347 6605217

Pescia


347 6605217