Home > Blog > Dieta Penta: 10 domande e risposte

Dieta Penta: 10 domande e risposte

tutto quello che volevi sapere su questo regime alimentare di successo

 La dieta New Penta è un tipo di regime alimentare sul quale sussistono molte false credenze e soprattutto sul quale i pazienti mi rivolgono sempre molte domande. Ho cercato di rispondere alle più frequenti per provare a fare un po' di chiarezza.

1.La dieta Penta è una dieta Iperproteica?

No, la dieta Penta è una dieta Normoproteica IPOGLUCIDICA, IPOLIPIDICA, NORMOPROTEICA

2. Quali sono le 5 fasi della Penta dieta?

Il protocollo si articola in 5 fasi : le prime due inducono chetogenesi controllata da ossidazione lipidica, gli altri si suddividono in : due di stabilizzazione del calo ponderale raggiunto e la quinta e’ di nutrizione bilanciata gluco-lipo-proteica finalizzata ad evitare acquisizione di peso lipidico

3. Cos'è la Chetogenesi, perchè è una fase importante e come si raggiunge

La chetosi è uno stato metabolico speciale del nostro organismo che induce a consumare le riserve di grassi, quando gli zuccheri non pervengono per qualche motivo attraverso la via alimentare.
La fase 1 punta proprio a raggiungere la chetogenesi attraverso un programma nutrizionale normoproteico-ipoglucidico e

4. Quanto dura ciascuna fase e quanto dura in generale tutta la dieta?

Ciascuno step ha una durata variabile, e deve essere personalizzato dal medico prescrittore. In genere la fase 1 dura circa 3 settimane, comunque maggiore deve essere il calo ponderale complessivo e piu' lunga deve essere la durata.

5. Perchè sono necessari i pasti sostitutivi?

Perchè con il solo consumo di pasti proteici naturali non si puo' indurre vera e propria chetogenesi, ma un processo biochimico denominato beta ossidazione lipidica( che utilizza gli acidi grassi come substrato energetico per il muscolo) solo a condizione che l'organismo umano ,nel corso della giornata consumi importanti volumi di ossigeno, molecola essenziale per promuovere l'ossidazione degli acili degli acidi grassi ,trasportati dalla carnitina nel mitocondrio cellulare : cio' puo' avvenire esclusivamente a condizione che l'uomo eserciti attivita' fisica aerobica per molte ore durante il giorno 

6. La dieta penta è pericolosa per la salute? Ci sono controindicazioni?

La dieta penta è un regime alimentare che punta ad effettuare un reset metabolico per ripartire con un corretto e sano stile di vita. In questo tipo di regime alimentare il paziente viene seguito da vicino dal medico che verifica in ogni momento non solo la perdita di peso ed il raggiungimento degli obiettivi, ma anche lo stato di salute generale.
le preoccupazioni relative ad un potenziale danno renale non sono in realtà fondate visto che questo tipo di dieta chetogenica è in realtà normoproteica. Una dieta chetogenica ben bilanciata e sotto controllo medico è un piano alimentare a basso contenuto calorico, leggermente iperlipidico e sostanzialmente normoproteico. Studi con piani alimentari creati seguendo queste linee guida non hanno mostrato effetti collaterali negativi di significato clinico.

7. A chi è indicata la dieta Penta? E quando non è indicata?

In passato la dieta Penta era raccomandata principalmente per il trattamento dell’obesità, ma oggi vi si ricorre spesso anche nei casi di sovrappeso più moderato, per il trattamento dell’adiposità localizzata, per la cellulite, per le dislipidemie, per la  sindrome metabolica, per il ritorno al peso forma post- gravidanza e nel pre e post- intervento di chirurgia bariatrica.
Ci sono alcuni casi in cui è controindicata e cioè in una serie di condizioni patologiche particolari:
gravidanza e allattamento;
insufficienza renale;
insufficienza epatica;
diabete di tipo I;
porfiria, aritmie, angina, infarto miocardico recente;
alcolismo;
disturbi del comportamento alimentare;
disturbi mentali.

8. Dove posso trovare un menù da seguire?

È molto importante non improvvisare la dieta Penta, non seguire il menù dell'amico, del cugino o della sorella ma affidarsi ad un medico, come per ogni tipo di regime alimentare. Il regime Penta deve essere messo a punto su misura per ogni paziente da un medico specialista che segua poi ogni fase del trattamento, rimodulandolo e verificando risultati e benessere del paziente.

9. Con la dieta Penta posso mangiare solo i preparati alimentari o anche altro?

Ancora una volta molto dipende dalla situazione di partenza e dagli obiettivi da raggiungere. Generalmente la fase 1 prevede quasi esclusivamente preparati alimentari. Nelle fasi successive si reintroducono via via le verdure e gli altri alimenti, inclusi i carboidrati

10. Soffrirò la fame?

Molti pazienti sgarrano le diete ipocaloriche classiche perchè non riescono a rassegnarsi alle mini porzioni ed al senso di fame ed insoddisfazione a tavola. La dieta Penta al contrario non fa sentire la fame poiché già dopo appena un paio di giorni riduce fortemente il senso di fame, apportando invece un generale senso di benessere grazie all'azione psicotonica dei corpi chetonici.

Per avere altre informazioni e valutare un piano di trattamento personalizzato, prendi un appuntamento

GUARDA ANCHE

Dopo l'estate rivitalizziamo la nostra pelle

I benefici della biorivitalizzazione

Sfoggiare una bella abbronzatura, ammettiamolo, è una delle poche cose che ci piacciono quando torniamo in città dopo le vacanze estive. Purtroppo però la nostra amata abbronzatura


Medicina estetica e Chirurgia estetica

Conosci le differenze?

Capita fin troppo spesso che termini come chirurgia estetica e medicina estetica siano utilizzati dai media in maniera un po' confusa, a volte perfino come sinonimi. Se da una parte è


Biorivitalizzazione

Cos'è la biorivitalizzazione: 10 domande e risposte sul lifting non chirurgico

La Biorivitalizzazione, detta anche lifting non chirurgico o biolifting, è una procedura di medicina estetica mini invasiva sempre più diffusa, e in grado di dare ottimi risultati in


Mesoterapia anti-cellulite

5 cose da sapere

La cellulite è uno degli inestetismi che più affliggono le donne. Si calcola che addirittura il 90% di loro debba fare i conti con la così detta pelle a buccia d'arancia, con rigonfiamenti


Monsummano Terme


347 6605217

Pescia


347 6605217